Tag: salsa

Salsa tartara ricetta Riccardo Facchini da Prova del Cuoco

Salsa tartara ricetta Riccardo Facchini da Prova del Cuoco


Insieme alla ricetta della maionese con erbe aromatiche, in questa nuova e ricca puntata di martedì 23 aprile della trasmissione La Prova del Cuoco, uno dei volti più noti ed amati della trasmissione condotta da Elisa Isoardi, lo chef Riccardo Facchini, ci ha proposto la buonissima ed appetitosa ricetta della famosa salsa tartara. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzato da Riccardo Facchini per preparare la ricetta Salsa tartara proposta all’interno del programma di cucina La Prova del Cuoco.

Salsa tartara ricetta Riccardo Facchini da Prova del Cuoco
Foto tratte dalla trasmissione di cucina La Prova del Cuoco in onda su RaiUno

Se siete interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato “Salsa tartara”, di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti ed un’esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta.

Tempo preparazione e cottura: 10 minuti

Ingredienti della ricetta Salsa tartara

  • 2 tuorli sodi
  • 2 tuorli freschi
  • 40 g di cetriolini tritati
  • 40 g di cipolloto tritato
  • 30 g di prezzemolo tritato
  • 200 ml di olio di semi di arachidi
  • 1 c di senape
  • sale qb

Procedimento della ricetta Salsa tartara

In una ciotola miscelate i tuorli sodi con i tuorli freschi e la senape. Emulsionate la salsa con una frusta aggiungendo l’olio a filo.

Aggiungete alla fine tutti gli altri ingredienti e servite.

Video della ricetta Salsa tartara

Se volete vedere il video della ricetta Salsa tartara di Riccardo Facchini proposta all’interno della nuova edizione della trasmissione di cucina La Prova del cuoco in onda su Rai Uno, qui di seguito trovate il link per la visione.

Se avete avuto modo di provare la ricetta “Salsa tartara” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

Tartare di manzo alla nizzarda con asparagi e salsa tartara ricetta Antonio Totaro da Prova del Cuoco

Tartare di manzo alla nizzarda con asparagi e salsa tartara ricetta Antonio Totaro da Prova del Cuoco


Per il primo atteso round della gara dei cuochi che darà la possibilità, allo chef vincitore, di poter scegliere il box con gli ingredienti da cucinare poi nella seconda parte di puntata, in questa nuova ricca puntata di lunedì 1 aprile della trasmissione La Prova del Cuoco, si sono sfidati, come da consuetudine, due chef (Antonio Totaro e Alessandro Boglione) che hanno dovuto preparare una portata del menù che, come da tradizione al lunedì, corrisponde all’antipasto. Lo chef Antonio Totaro ci ha proposto una gustosa e ricca tartare di manzo preparata alla nizzarda servita con degli asparagi di contorno e da una buonissima e molto invitante salsa tartara. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzato da Antonio Totaro per preparare la ricetta Tartare di manzo alla nizzarda con asparagi e salsa tartara proposta all’interno del programma di cucina La Prova del Cuoco.

Tartare di manzo alla nizzarda con asparagi e salsa tartara ricetta Antonio Totaro da Prova del Cuoco
Foto tratte dalla trasmissione di cucina La Prova del Cuoco in onda su RaiUno

Se siete interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato “Tartare di manzo alla nizzarda con asparagi e salsa tartara”, di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti ed un’esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta.

Tempo preparazione e cottura: 20 minuti

Ingredienti della ricetta Tartare di manzo alla nizzarda con asparagi e salsa tartara x 2 persone

  • 250 gr di scamone
  • 4 foglie di lattuga lollo rossa
  • 150 gr di fagioli corallo
  • 2 uova di quaglia
  • 2 bustine di zafferano
  • 5 frutti del cappero
  • Per la salsa tartara
  • 150 gr di maionese
  • 40 gr di capperi dissalati 
  • 1 cipollotto fresco
  • Olio evo
  • Pepe nero

Procedimento della ricetta Tartare di manzo alla nizzarda con asparagi e salsa tartara

Battete al coltello la carne finché non risulterà compatta, conditela con olio e pepe e lasciatela riposare in frigo.

Cuocete in acqua bollente l’uovo di quaglia per 3 minuti, successivamente, dopo averlo scolato, nella stessa acqua aggiungete lo zafferano e cuocete i fagioli corallo.

Realizzate la salsa tartara tritando i cappelli e il cipollotto, aggiungete la maionese al trito e mescolate bene.

Impattate mettendo alla base una quenelle di tartare di carne e salate leggermente, arricchite il piatto con la salsa tartara e l’uovo di quaglia. Decorate con foglioline piccole di insalata lollo rosso e frutti del cappero.

Video della ricetta Tartare di manzo alla nizzarda con asparagi e salsa tartara

Se volete vedere il video della ricetta Tartare di manzo alla nizzarda con asparagi e salsa tartara di Antonio Totaro proposta all’interno della nuova edizione della trasmissione di cucina La Prova del cuoco in onda su RaiUno, qui di seguito trovate il link per la visione.

Se avete avuto modo di provare la ricetta “Tartare di manzo alla nizzarda con asparagi e salsa tartara” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

La prova del cuoco | Ricetta uovo di carciofo con salsa di topinambur di Sandro Serva

La prova del cuoco | Ricetta uovo di carciofo con salsa di topinambur di Sandro Serva


uovo di carciofo con salsa di topinambur di Sandro ServaPuntata breve, iniziata alle 12:15, con il duello tra i due cuochi protagonisti della gara, poi proseguita con lo sposalizio culinario tra Elisa e Tinto e finita con il piatto d’autore dei fratelli Serva, chef stellati. I due, in coppia, preparano un uovo di carciofo con salsa di topinambur.

Ingredienti

  • 8 carciofi violetti, 1 patata, 1 pane per tramezzini, 1 spicchio d’aglio, 1 mazzo di mentuccia, 1 mazzetto di prezzemolo, 1 foglia di alloro, 8 uova, 250 dl brodo vegetale, 150 g topinambur, mezzo scalogno, 15 g crema di latte, 15 g latte, 1 l olio per friggere, 25 g farina, olio, sale e pepe

Procedimento

Prepariamo la pasta di carciofi. Cuociamo i gambi di carciofo con olio, aglio, scalogno, prezzemolo e mentuccia tritati. Uniamo anche la patata a tocchetti piccoli e facciamo cuocere, aggiungendo, se necessario, un po’ dell’acqua di cottura dei carciofi. Quando il tutto è ben cotto ed asciutto, frulliamo con un mixer ad immersione e lasciamo riposare per un giorno in frigorifero.

Puliamo i carciofi. Eliminiamo la parte superiore delle foglie (o petali), quindi con uno scavino eliminiamo la parte centrale e, infine, le foglie esterne, quelle più dure. Immergiamo i carciofi preparati in acqua bollente, salata e con dei gambi di prezzemolo. Lasciamo cuocere, coperti, per 10 minuti. Una volta ben cotti, li scoliamo e li raffreddiamo. Li svuotiamo al centro ed inseriamo il tuorlo crudo. Saliamo il tuorlo, copriamo con un cappello di pasta di carciofo e passiamo nell’uovo e nella farina e ancora nell’uovo e nella farina. Immergiamo in olio a 180° e facciamo friggere per 3 minuti esatti.

In un tegame, intanto, facciamo soffriggere il topinambur con olio, aglio ed alloro. Aggiungiamo un dito di brodo vegetale e, successivamente, il latte. A cottura ultimata, frulliamo ad immersione fino ad ottenere una miscela liscia.



Proudly powered by WordPress