Tag: Dolci

Pizza baciata con porchetta toma e lattuga ricetta Gabriele Bonci da Prova del Cuoco

Pizza baciata con porchetta toma e lattuga ricetta Gabriele Bonci da Prova del Cuoco


Per la gioia di tutti i suoi fans, torna a cucinare tra le cucine della Prova come graditissimo ospite di questa ricca ed interessante puntata di mercoledì 11 marzo della trasmissione di cucina La Prova del Cuoco, uno dei volti più amati dal pubblico, cioè Gabriele Bonci che, insieme alla padrona di casa Elisa Isoardi, per la prova individuale di questa ricca ed interessante puntata di mercoledì 11 marzo, ci ha spiegato come preparare una buonissima ed appetitosa pizza dal titolo Pizza baciata con porchetta toma e lattuga. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzato da Gabriele Bonci per preparare la ricetta Pizza baciata con porchetta toma e lattuga proposta all’interno del programma di cucina La Prova del Cuoco.

Pizza baciata con porchetta toma e lattuga ricetta Gabriele Bonci
Foto tratte dalla trasmissione di cucina La Prova del Cuoco in onda su RaiUno

Se siete interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato “Pizza baciata con porchetta toma e lattuga”, di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti ed un’esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta.

Tempo preparazione e cottura: 40 minuti

Ingredienti della ricetta Pizza baciata con porchetta toma e lattuga

  • Per l’impasto
  • 500 gr farina tipo 2
  • 350 gr di acqua 
  • 200 gr fagioli lessati
  • 3 gr lievito di birra secco
  • 15 gr olio evo
  • 10 gr di sale
  • Per condire
  • 500 gr di porchetta 
  • 500 gr toma piemontese 
  • 250 gr foglie di lattuga condite
  • Olio evo
  • Limone

Procedimento della ricetta Pizza baciata con porchetta toma e lattuga

Mescolate il lievito di birra e la farina; impastate con l’acqua, quindi aggiungete i fagioli precedentemente lessati e frullati. A questo punto aggiungete il sale e l’olio.

Impastate per lungo tempo e lasciate riposare per 10 minuti circa. Piegate la pasta, più volte, verso l’interno. Riponete in una ciotola unta d’olio e chiudete con la pellicola.

Mettete a lievitare in frigorifero per 24 ore. Tirate fuori l’impasto dal frigo e dividetelo a metà, quindi lasciatelo riposare per altre 2 ore.

Stendete metà dell’impasto e trasferitelo in una teglia, spennellatelo di olio evo, quindi stendete la seconda metà dell’impasto ed adagiatelo delicatamente sulla prima, così da formare una pizza baciata.

Fate cuocere la pizza in forno preriscaldato al massimo della temperatura per circa 20 minuti.

Tirate fuori la pizza dal forno, separate le due metà e farcitela con la porchetta tagliata a fette, la toma ed in ultimo la lattuga condita con olio e limone.

Video della ricetta Pizza baciata con porchetta toma e lattuga

Se volete vedere il video della ricetta Pizza baciata con porchetta toma e lattuga di Gabriele Bonci proposta all’interno della nuova edizione della trasmissione di cucina La Prova del cuoco in onda su RaiUno, qui di seguito trovate il link per la visione.

Se avete avuto modo di provare la ricetta “Pizza baciata con porchetta toma e lattuga” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

La prova del cuoco | Ricetta sformato di finocchi di Luisanna Messeri

Ricette in Tv logo


sformato di finocchi di Luisanna MesseriDirettamente dalla Toscana, la rossa Luisanna Messeri prepara uno dei suoi piatti che profumano di storia e genuinità. Attingendo al ricettario di Pellegrino Artusi, Luisanna prepara lo sformato di finocchi.

Ingredienti

  • 4 finocchi, 30 g burro, 120 g formaggio grattugiato, 6 uova, 300 g salmone  affumicato, olio evo, succo di limone, aneto, pepe rosa, senape
  • Besciamella: 140 g amido di mais, 1 l latte, sale, pepe, noce moscata

Procedimento

Puliamo i finocchi, li tagliamo a pezzi e li sbollentiamo in acqua salata, lasciandoli croccanti. Li scoliamo e li tritiamo grossolanamente con la mezzaluna. Li ripassiamo in padella con il burro.

Prepariamo la besciamella veloce mettendo in un pentolino, a freddo, il latte, l’amido di mais, un pizzico di sale, pepe e noce moscata, accendiamo il fuoco e facciamo cuocere 3 minuti, mescolando in continuazione, fino ad ottenere una crema densa..

In una ciotola sbattiamo le uova, uniamo i finocchi, il formaggio grattugiato, la besciamella e amalgamiamo tutto. Versiamo in uno stampo da sformato e cuociamo in forno caldo e statico a 180º per 1 ora. Sformiamo e serviamo decorando con fettine di salmone affumicato e con qualche goccia di vinagrette (olio, buccia e succo di limone, aneto e pepe rosa).

Iscriviti al Canale YouTube



La prova del cuoco | Ricetta ciambelline cioccolato e pere di Carnevale di Guido Castagna

Ricette in Tv logo


ciambelline cioccolato e pere di Carnevale di Guido CastagnaGuido Castagna celebra l’arte dei cioccolatieri torinesi preparando un dolce a base di cioccolato raffinato e coloratissimo, adatto al Carnevale ormai prossimo. Ecco le ciambelline cioccolato e pere di Carnevale.

Ingredienti

  • Pasta frolla: 170 g zucchero, 220 g burro, 50 g uova, 370 g farina debole, 30 g farina di fumetto, sale, vaniglia
  • Pere: 100 g zucchero, 50 g burro, 250 g pere
  • Mousse al cioccolato: 180 g crema pasticcera, 180 g panna liquida, 150 g cioccolato fondente 64%, 225 g panna montata
  • meringa colorata, glassa al cioccolato fondente

Procedimento

Pasta frolla: lavoriamo il burro morbido a tocchetti con lo zucchero. Ottenuta una crema omogenea, uniamo le uova, un pizzico di sale e la vaniglia. Quando le uova sono state assorbite, uniamo le farine e lavoriamo ancora pochi istanti, fino ad ottenere un panetto omogeneo. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare per un’ora in frigorifero. Stendiamo la frolla all’altezza di 2-3 mm e ritagliamo dei dischetti del diametro di 1 cm più largo delle ciambelline che andremo a preparare. Cuociamo in forno caldo e statico a 180° per 10 minuti. Lasciamo raffreddare.

Spadelliamo le pere: peliamo le pere, le priviamo del torsolo e le tagliamo a cubetti piccoli. Facciamo caramellare lo zucchero a secco, in una padella. Quando è di color ambrato, uniamo il burro morbido e le pere a cubetti. Lasciamo ammorbidire le pere sul fuoco.

Per la mousse, mescoliamo la crema pasticcera con il cioccolato fuso e la panna liquida. Incorporiamo, quindi, la panna montata e teniamo da parte.

Riempiamo per metà degli stampini da ciambelline con le pere spadellate. Coliamo sopra la mousse al cioccolato. Congeliamo e sformiamo le ciambelline. Le posizioniamo su una gratella e le glassiamo con la glassa al cioccolato fondente (potete prepararla sciogliendo del cioccolato fondente con la stessa quantità di panna). Le posizioniamo sui dischetti di frolla preparati. Decoriamo con frutta fresca, fave di cacao o zuccherini colorati.

Iscriviti al Canale YouTube



Proudly powered by WordPress