Tag: torta

Torta Saint Honorè Passione e cioccolato al latte ricetta Damiano Carrara da Bake Off Italia

Torta Saint Honorè Passione e cioccolato al latte ricetta Damiano Carrara da Bake Off Italia


Torna su Real Time, per la gioia di tutti gli amanti dei dolci, la nuova stagione di Bake Off Italia, con il ritorno, la trasmissione dedicata ai dolci che decreterà il miglior pasticcere amatoriale d’Italia fra i tanti concorrenti in gara quest’anno. Come al solito, alla conduzione troviamo la nostra amica Benedetta Parodi, più bella ed in forma che mai. Nella settima puntata della nuova edizione di questo programma andata in onda venerdì 11 ottobre, il pasticcere più amato dalle donne e giudice di gara Damiano Carrara, dopo averci proposto la ricetta della Crostata rustica di grano saraceno, per la prova tecnica di questa puntata, ci ha proposto la ricetta di una buonissima e difficilissima torta chiamata Saint Honorè Passione e cioccolato al latte. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzato da Damiano Carrara per preparare la ricetta Saint Honorè Passione e cioccolato al latte.

Torta Saint Honorè Passione e cioccolato al latte ricetta Damiano Carrara da Bake Off Italia
Foto tratte dal programma di cucina di Real Time dal titolo Bake Off Italia

Se siete interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato “Saint Honorè Passione e cioccolato al latte”, di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti ed un’esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta.

Tempo preparazione e cottura: 150 minuti

Ingredienti della ricetta Saint Honorè Passione e cioccolato al latte per 8 persone

  • Per la pate a bombe al cioccolato latte
  • 60 g tuorli
  • 25 g uova intere
  • 50 g zucchero
  • 18 g acqua
  • 150 g cioccolato latte
  • 40 g cioccolato fondente
  • 180 g panna
  • 2 g gelatina
  • 20 g panna per gelatina
  • 10 g acqua fredda
  • Per il fondo croccante al cocco
  • 85 g burro
  • 85 g zucchero
  • 1 g sale
  • 55 g mandorle a fette
  • 20 g cocco rape
  • 18 g farina
  • 1 bacca vaniglia
  • Per il crackling bignè (per 11 bignè)
  • 55 g burro 
  • 65 g zucchero canna 
  • 65 g farina 
  • 5 g cacao amaro in polvere 
  • Per la crema Pasticciera per bignè
  • latte 300 g
  • panna 200 g
  • zucchero 150 g
  • vaniglia 1 bacca
  • tuorlo 80 g
  • amido mais 25 g
  • amido riso 20 g
  • Per la crema pasticciera esotica
  • 75 g crema pasticciera
  • 18 g zucchero a velo
  • 14 g panna
  • 30 g burro fuso
  • 18 g uova
  • 10 g amido riso
  • 18 g amido mais
  • 125 g purea di mango
  • 65 g purea di frutto della passione
  • Scorza di 1 limone
  • Per la decorazione dei bignè
  • 300g cioccolato al frutto della passione
  • Per la composizione
  • 50 g di cioccolato fondente 

Procedimento della ricetta Saint Honorè Passione e cioccolato al latte

In una planetaria montate i rossi d’uovo e le uova intere, nel frattempo portate i 18 gr di acqua e 50 gr zucchero a 121 gradi e versate a filo sulle uova montate fino a stabilizzare il tutto. Continuate a mixare il tutto fino a che il composto diventa freddo. In un altro boule per la planetaria semi montate la panna fredda da frigo. Fondete il cioccolato al latte nel microonde o a bagno maria. Lasciate intiepidire il cioccolato per poi unirlo con la massa montata di uova e zucchero (pate a bombe).
Idratate la gelatina nella giusta quantità di acqua fredda e poi sciogliete con 20 gr di panna liquida. Aggiungete la panna montata a la pate a bombe e a filo la massa gelatina con tutta la sua acqua. Stendete il composto in una teglia coperta da pellicola e ricoprite nuovamente con pellicola. Lasciate stabilizzare in frigorifero e solo all’ultimo mettete in sac a poche.

Per il fondo croccante al cocco, mescolate in planetaria con la foglia il burro morbido insieme allo zucchero, e poi unite il resto degli ingredienti. Continuate a lavorare finchè il composto sarà ben amalgamato. Stendete su due fogli di carta da forno bagnati ad una altezza di 3mm e riponete in abbattitore per 15 minuti.
Una volta congelato riprendete dall’abbattitore, togliete un foglio di carta forno e coppate il composto con un anello regolabile di diametro 16 cm.
Staccate il disco di composto così ottenuto dalla carta forno alla base e adagiate su tappetino micro forato e cuocete dentro lo stesso anello da 16 cm in forno ventilato a 150 gradi per 20 minuti circa, appena uscita dal forno togliete dall’anello con delicatezza. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Per il crackling bignè (per 11 bignè), con il blender mixer affinate la grana dello zucchero di canna per renderla più sottile. Aggiungete nel mixer burro tagliato a cubetti, farina e cacao. Lavorate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Stendete fra due fogli di carta forno con l’aiuto di un mattarello ad altezza max 1mm. Coppate mantenendo i due fogli di carta forno con coppapasta di circa 4 cm di diametro, realizzate almeno 11 disci. Congelate il disco in abbattitore per 5 min.

Per la pate a choux cacao, in una pentola, unite acqua burro a cubetti, quindi portate il tutto a bollore. Fuori dal fuoco unite la farina e il cacao, cuocete sul fuoco per 2 minuti. Mettete il composto in planetaria con foglia e stemperate, unite le uova poco per volta fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Mettete in sac a poche e spunzonate su tappetino micro forato formando dei bignè di diametro 2cm. Riprendete i dischi di crackling dall’abbattitore e riponete uno su ogni bignè.
Cuocete in forno statico a 180 gradi per 20 minuti, mantenendo il forno SEMPRE chiuso. Cuocete ancora 5 minuti con forno leggermente aperto. Una volta sfornati lasciateli raffreddare a temperatura ambiente.

Per la crema Pasticciera per bignè, in un pentolino aggiungete latte, panna e la metà dello zucchero bianco con la bacca di vaniglia. A parte, in planetaria con gancio a frusta montate uova e il restante dello zucchero. Quando montati, incorporate gli amidi di mais e riso fino ad ottenere un impasto cremoso. Quando latte e panna hanno raggiunto il bollore, stemperate un cucchiaio sui tuorli montati, mischiate e stemperate il tutto. Con la frusta continuate a girare fino ad addensare. Trasferite la crema pasticcera in una boule e coprite con pellicola a contatto, fate raffreddare in abbattitore 10 minuti girandola ogni tanto e una volta fredda trasferite in sac a poche.

Per la crema pasticciera esotica, in una pentola portate a bollore panna, purea di mango e frutto della passione e scorza di limone. Nella boule della planetaria montate uova con zucchero a velo poi unite gli amidi, e aggiungete al composto con panna e le purea. Bollite nuovamente e fate addensare. Aggiungete il burro fuso e la crema pasticcera. Trasferite la crema in una boule e coprite con pellicola a contatto, fate raffreddare in abbattitore 10 minuti girandola ogni tanto e una volta fredda trasferite in sac a poche.

Per la decorazione dei bignè, portate 2/3 del cioccolato a 45- 48 gradi in una ciotola. Poi inserite il restante cioccolato non sciolto tritato poco per volta continuando a mescolare fino a raggiungere i 30° (temperatura cristallizzazione). Prendete i bignè raffreddati, copriteli per metà inzuppandoli a testa in giù nel cioccolato alla passione temperato e mettete a raffreddare a testa in giù su semisfera in silicone. Una volta raffreddati, bucate e farcite con la crema pasticciera per bignè.

Per la composizione, spennellate con cioccolato fondente fuso la base croccante al cocco mantenendo libero circa 1/5 cm dal bordo. Versate con sac a poche la crema esotica formando una spirale dal centro verso l’esterno fino al bordo del cioccolato (1/2 cm dal bordo del croccante). Prendete la sac a poche dove si è precedentemente versata la pate a bombe fredda, formate una seconda spirale dello stesso diametro sopra quella di crema esotica. Adagiate i bignè lungo la circonferenza della torta, completando il cerchio esterno. Spunzonate con pate a bombe al cioccolato, effetto saint honore come da showcooking ovvero a cerchio dall’esterno verso l’interno (come fossero petali di una margherita). Riponete perfettamente al centro della torta un bignè, senza schiacciare, coperto con foglia oro.

Se volete vedere il video della ricetta Saint Honorè Passione e cioccolato al latte di Damiano Carrara proposta all’interno della nuova trasmissione di cucina Bake Off Italia in onda su Food Network, qui di seguito trovate il link per la visione.

Se avete avuto modo di provare la ricetta “Saint Honorè Passione e cioccolato al latte” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

Torta a spirale bicolore ricetta Natalia Cattelani da Prova del Cuoco

Torta a spirale bicolore ricetta Natalia Cattelani da Prova del Cuoco


Torna a cucinare tra le cucine della Prova, uno dei volti più amati dal pubblico di casa della Prova, cioè la maestra di cucina Natalia Cattelani che, dopo averci proposto la ricetta della Torta crema e fichi nella sua ultima apparizione alla Prova, per la prova individuale di questa ricca ed interessante puntata di giovedì 10 ottobre, ci ha spiegato come preparare una delle sue buonissime e gustose ricette, cioè una Torta a spirale bicolore. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzato da Natalia Cattelani per preparare la ricetta Torta a spirale bicolore proposta all’interno del programma di cucina La Prova del Cuoco.

Torta a spirale bicolore ricetta Natalia Cattelani
Foto tratte dalla trasmissione di cucina La Prova del Cuoco in onda su RaiUno

Se siete interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato “Torta a spirale bicolore”, di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti ed un’esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta.

Tempo preparazione e cottura: 90 minuti

Ingredienti della ricetta Torta a spirale bicolore

  • 370 gr di farina 00
  • 3 uova
  • 125 gr di burro 
  • 180 gr di zucchero 
  • 50 gr di latte
  • 20 gr di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci 
  • 2 cucchiai di gocce di cioccolato
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia 
  • Per la decorazione 
  • 1 cucchiaio di gocce di cioccolato 
  • 1 cucchiaio di granella di zucchero

Procedimento della ricetta Torta a spirale bicolore

In ciotola montate leggermente con una frusta a mano o elettrica il burro con lo zucchero. Unite le uova una alla volta. Aggiungete il latte e l’estratto di vaniglia. Unite 350g di farina setacciata con il lievito.

Dividete il composto in due ciotole (dovrete avere più o meno due parti da 440g ciascuna) Aggiungete in una ciotola 20 g di farina, questo serve per rendere uguale la consistenza di questo composto a quello scuro e nell’altra ciotola aggiungete 20 g di cacao e due cucchiai di gocce di cioccolato. Imburrate una tortiera da 24cm di diametro.

Inserite le due creme in due sacche da pasticcere, tagliate il fondo per ottenere un diametro di foro di circa 1 cm. Disegnate sulla carta da forno con una matita una spirale, capovolgete il foglio in modo da avere la parte pulita a contatto con la torta e adagiatelo sulla base della tortiera.

Per ottenere una spirale più o meno regolare, disegnare sulla carta da forno con una matita una spirale, capovolgere il foglio in modo da avere la parte pulita a contatto con la torta e adagiatelo sulla base della tortiera.

Iniziate a distribuire prima il composto scuro fino ad esaurirlo seguendo la linea che avete tracciato. Distribuite in superficie le gocce di cioccolato. Procedete con il composto chiaro riempiendo il solco rimasto libero in mezzo alla spirale di cacao.

Decorate con la granella di zucchero bianca. Infornate a 180 gradi forno statico per circa 40 minuti. Questa torta si può conservare in una scatola grande con chiusura ermetica dove si mantiene bene per circa 5 giorni.

Può essere preparata, porzionata e poi congelata così da essere consumata al bisogno, scongelandola a temperatura ambiente tirandola fuori la sera per la mattina e infornandola velocemente a 180° per farla rinvenire.

Video della ricetta Torta a spirale bicolore

Se volete vedere il video della ricetta Torta a spirale bicolore di Natalia Cattelani proposta all’interno della nuova edizione della trasmissione di cucina La Prova del cuoco in onda su RaiUno, qui di seguito trovate il link per la visione.

Se avete avuto modo di provare la ricetta “Torta a spirale bicolore” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

Torta della nonna ricetta Benedetta Rossi da Fatto in casa per voi

Torta della nonna ricetta Benedetta Rossi da Fatto in casa per voi


In attesa del ritorno ai fornelli in tv di Benedetta Parodi, vogliamo proporvi le ricette di un’altra famosa Benedetta, cioè Benedetta Rossi famosa e celebre youtuber, protagonista del nuovo programma di cucina in onda su Food Network dal titolo Fatto in casa per voi. Nella quindicesima puntata della nuova edizione di questo programma andata in onda sabato 28 settembre, Benedetta, come terza ed ultima ricetta del suo menù di giornata dedicato alla festa dei nonni, dopo averci proposto la ricetta della Pasta e fagioli cremosa e dei frascarelli, ci ha proposto la buonissima ricetta di una golosa torta della nonna a base di pasta frolla e crema pasticcera. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzato da Benedetta Rossi per preparare la ricetta Torta della nonna.

Torta della nonna ricetta Benedetta Rossi da Fatto in casa per voi
Foto tratte dal programma di cucina di Food Network di Benedetta Rossi dal titolo Fatto in casa per voi

Se siete interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato “Torta della nonna”, di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti ed un’esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta.

Tempo preparazione e cottura: 90 minuti

Ingredienti della ricetta Torta della nonna
Per la crema

  • 750 ml di latte
  • Buccia di limone
  • 3 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 6 cucchiai di farina

Per la pasta frolla

  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 120 gr di olio di semi di girasole
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato
  • 500 gr di farina

Per la guarnizione

  • 40 gr di pinoli
  • zucchero a velo

Procedimento della ricetta Torta della nonna

Per prima cosa preparate la crema, prendete un pentolino, versateci dentro il latte, aggiungete la buccia del limone e fatelo scaldare. In un’altra pentola, rompete le uova, sbattetele con una frusta a mano, aggiungete sei cucchiai di zucchero e continuate a mescolare.

Aggiungete anche i sei cucchiai di farina e riprendete a mescolare. Quando il latte si sarà scaldato, togliete la buccia di limone, spegnetelo e versatelo nella pentola con la crema di uova. Portate la pentola sul fuoco e fate scaldare continuando a mescolare fino a quando non si sarà addensata.

Se non avete tempo, potete preparare la crema anche due giorni prima mettendola in frigo. Togliete la crema dal fuoco e copritela con una pellicola trasparente. Nel frattempo preparate la frolla rompendo in una ciotola le tre uova, aggiungete zucchero, olio, il lievito ed iniziate ad impastare con le mani.

Aggiungete anche la farina poco alla volta continuando ad impastare con le mani. Quando la frolla sarà diventata più soda, trasferitela su un piano di lavoro infarinato fino a quanto l’impasto sarà omogeneo e la vostra frolla non si attaccherà più alle dita.

Dividete la frolla in due parti: una parte stendetela aiutandovi con un foglio di carta forno ed un mattarello e mettetela in una teglia da 28 cm che avrete, in precedenza, imburrato ed infarinato. Riprendete la crema e rovesciatela sopra la frolla livellandola per bene con un cucchiaio.

Se volete fare la versione maschile della torta, cioè la torta del nonno, aggiungete due cucchiai di cacao amaro sia alla frolla che alla crema. Stendete l’altra metà della frolla con cui poi ricoprirete la torta. Togliete la frolla in eccesso e, con le dita, sigillate per bene i bordi.

Bucherellate la superficie della torta con una forchetta in modo da far fuoriuscire tutta l’umidità. Aggiungete quindi sopra la torta i pinoli pressandoli leggermente e mettete a cuocere in forno a 160° per 40-45 minuti in forno ventilato, a 170° per lo stesso tempo in forno statico. Trascorso questo tempo, sfornate la torta e fatela raffreddare per bene prima di cospargela di zucchero a velo.

Se volete vedere il video della ricetta Pasta e fagioli cremosa di Benedetta Rossi proposta all’interno della nuova trasmissione di cucina Fatto in casa per voi in onda su Food Network, qui di seguito trovate il link per la visione.

Se avete avuto modo di provare la ricetta “Pasta e fagioli cremosa” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

Proudly powered by WordPress