Ricette all’italiana | Ricetta fettuccine con ragù di salsicce e funghi di Anna Moroni

Ricette in Tv logo


fettuccine con ragù di salsicce e funghiLa cuoca casalinga Anna Moroni, assistita da Davide Mengacci, all’interno della puntata odierna di Ricette all’italiana, il programma di Rete4 in onda dal lunedì al sabato prima e dopo il Tg4, ha preparato le fettuccine con ragù di salsicce e funghi.

Ingredienti

  • 200 g farina 0, 2 uova
  • 300 g salsicce, trito di sedano, carota e cipolla, rosmarino, mazzetto di aromi, 1 bicchiere di vino rosso, 20 g funghi secchi porcini, chiodi di garofano, 1 cucchiaio di farina, olio evo, 500 g passata di pomodoro, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, brodo di carne, sale, pepe

Procedimento

Per le fettuccine, lavoriamo la farina con le uova (e poca acqua se serve) fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Lo avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare per mezz’ora. Tiriamo la sfoglia non troppo sottile e tagliamo le fettuccine (sono come le tagliatelle, circa 1 cm di larghezza).

In una padella, facciamo soffriggere il trito di sedano, carota e cipolla con un filo d’olio. Uniamo le salsicce sgranate e senza budello e le facciamo rosolare insieme ad una foglia di alloro, della salvia e del rosmarino. Sfumiamo con il vino rosso e, successivamente, uniamo i porcini secchi rinvenuti in acqua. Aggiungiamo, infine, la salsa di pomodoro ed il concentrato e lasciamo cuocere il tempo necessario, allungando con poco brodo di carne all’occorrenza.

Cuociamo le fettuccine in acqua bollente e salata per un paio di minuti. Le scoliamo e le condiamo con il ragù.

Iscriviti al Canale YouTube



Dessert cocco arachidi e ananas ricetta Antonino Cannavacciuolo da Bake Off Italia

Dessert cocco arachidi e ananas ricetta Antonino Cannavacciuolo da Bake Off Italia


Torna su Real Time, per la gioia di tutti gli amanti dei dolci, la nuova stagione di Bake Off Italia, la trasmissione dedicata ai dolci che decreterà il miglior pasticcere amatoriale d’Italia fra i tanti concorrenti in gara quest’anno. Come al solito, alla conduzione troviamo la nostra amica Benedetta Parodi, più bella ed in forma che mai. Nella quattordicesima ed ultima puntata della nuova edizione di questo programma andata in onda venerdì 29 novembre, uno degli chef più famosi d’Italia e volto noto della Tv, Antonino Cannavacciuolo, chiamato a giudicare gli aspiranti pasticceri come giudice speciale di questa puntata, ci ha proposto la ricetta di uno dei suoi speciali e buonissimi piatti intitolato Dessert cocco arachidi e ananas. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzati da Antonino Cannavacciuolo per preparare la ricetta Dessert cocco arachidi e ananas.

Dessert cocco arachidi e ananas ricetta Antonino Cannavacciuolo da Bake Off Italia
Foto tratte dal programma di cucina di Real Time dal titolo Bake Off Italia

Se siete interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato “Dessert cocco arachidi e ananas”, di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti ed un’esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta.

Tempo preparazione e cottura: 100 minuti

Ingredienti della ricetta Dessert cocco arachidi e ananas per 8 persone
PER LA SEMISFERA INTERNA
PER LA SEMISFERA ESTERNA, CREMOSO AL COCCO

  • 90 ml latte 
  • 130 g purea di cocco
  • 9,5 g gelatina in fogli
  • 150 g cioccolato bianco
  • 90 g mascarpone
  • 300 ml panna liquida

PER LA COPERTURA FINTO COCCO

  • 350 g cioccolato fondente 70%
  • 350 g burro di cacao

PER IL CREMOSO ALLE ARACHIDI

  • 150 ml panna
  • 100 ml glucosio
  • 150 g cioccolato bianco
  • 50 g pasta di arachidi

PER LA ZUPPA DI ANANAS

  • 150 g ananas grigliato, frullare
  • 80 g ananas da frullare
  • 75 ml acqua
  • 50 g glucosio
  • 100 g burro di cacao (per la panatura dell’ananas grigliato)

PER LA TERRA DI CACAO

  • 60 g burro in pomata
  • 45 g zucchero di canna
  • 15 g zucchero semolato
  • 0,7 sale
  • 1,5 g bicarbonato
  • 60 g cioccolato fondente 70%
  • 65 g farina di riso
  • 10 g cacao in polvere

Procedimento della ricetta Dessert cocco arachidi e ananas

PER LA SEMISFERA INTERNA
Versate la purea di cocco liquida negli stampi a semisfera più piccoli e abbattete. Sformate e conservate.

PER LA SEMISFERA ESTERNA, CREMOSO AL COCCO
In una casseruola portate al bollore il latte con la purea di cocco, togliete dal fuoco, lasciate abbassare leggermente la temperatura e aggiungete la colla di pesce precedentemente ammollata. A parte sciogliete il cioccolato bianco, versate sopra una buona parte di latte e cocco, mentre il restante aggiungetelo al mascarpone precedentemente lavorato con una frusta. Unite i due composti aiutandovi con un minipimer e, una volta raggiunta la temperatura di 40°C, aggiungete la panna liquida. Frullate nuovamente e versate il composto all’interno di un sac à poche, chiudetelo e lasciatelo riposare ben steso in abbattitore a -18°C, muovendolo di tanto in tanto, fino a che non prende consistenza. Una volta che il cremoso avrà preso consistenza, riempite gli stampi a semisfera e mettetevi al centro l’interno al cocco precedentemente preparato.

Con una spatola eliminate il cremoso in eccedenza. Mettete uno spuntone di cremoso al cocco su una delle due semisfere e abbattete. Una volta congelato, sformate le semisfere, sfregate le due parti interne delle sfere (una deve essere con lo spuntone) e attaccatele. Completate il finto cocco riempendo lo spazio rimasto vuoto nel mezzo tra le due sfere con il cremoso al cocco. Lisciate con una spatola e fate rapprendere in abbattitore. Prima di procedere al prossimo passaggio, levigate una base del cocco, in modo che poi possa avere una base di appoggio sul piatto.

PER LA COPERTURA FINTO COCCO
Sciogliete i due composti, mescolateli e portateli a una temperatura di 45°C. Metteteli all’interno di un contenitore capiente ma non troppo largo (vi si dovrà immergere il cocco). Con l’aiuto di uno stuzzicadenti, immergete il cocco una volta. Immediatamente con uno spazzolino da cucina formate delle righe su tutta la superficie del finto cocco. Ripetete il procedimento per altre 2 volte. Togliete il cocco dallo stuzzicadenti e adagiatelo su una placchetta coperta con della pellicola e chiudete il buco lasciato dallo stuzzicadenti. Successivamente scaldate con il cannello il beccuccio di una sac a poche e create 3 fori nella parte superiore del finto cocco. Conservate in frigorifero o a temperatura ambiente se si vuole velocizzare lo scioglimento del cuore interno e quindi il servizio.

PER IL CREMOSO ALLE ARACHIDI
In un pentolino versate la panna con il glucosio e portate ad ebollizione. Versate direttamente sul cioccolato e iniziate ad emulsionare con un frullatore ad immersione. In ultimo aggiungete la pasta arachidi. Amalgamate il tutto, versate all’interno di un sac à poche e lasciate riposare in abbattitore a -18°C muovendolo di tanto in tanto per velocizzarne la cristallizzazione.

PER LA ZUPPA DI ANANAS
Pelate l’ananas e tagliatelo a fette spesse circa 1 cm. Panate le fette da grigliare nel burro di cacao, stendetele sulla griglia e passatele in forno a 200°C per 14 minuti ventola 4. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Frullate poi tutto insieme al restante ananas. Aggiungete lo sciroppo di acqua e glucosio. Frullate fino a raggiungere un composto cremoso e omogeneo.

PER LA TERRA DI CACAO
Mettete il burro pomata in una planetaria, aggiungete gli zuccheri, il sale, il bicarbonato e iniziate a mescolare con la foglia a bassa velocità. Incorporate il cioccolato precedentemente fuso, e all’ultimo, la farina di riso e il cacao. Stendete tra due fogli di carta da forno (spessore 5 millimetri), abbattete, togliete un foglio e cuocete a 175°C per circa 9 minuti. Abbattete nuovamente e frullate.

COMPOSIZIONE
Ponete al centro del piatto un cucchiaio di terra di cacao. Con una sac a poche realizzate 3 spuntoni di cremoso alle arachidi e aggiungetevi sopra qualche fiocco di sale Maldon. Posizionate il cocco sopra la terra di cacao e in ultimo versate la zuppa di ananas.

Se volete vedere il video della ricetta Dessert cocco arachidi e ananas di Antonino Cannavacciuolo proposta all’interno della nuova trasmissione di cucina Bake Off Italia in onda su Food Network, qui di seguito trovate il link per la visione.

Se avete avuto modo di provare la ricetta “Dessert cocco arachidi e ananas” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

Tartare di manzo ricetta Fabrizio Nonis da Prova del Cuoco

Tartare di manzo ricetta Fabrizio Nonis da Prova del Cuoco


Torna a cucinare tra le cucine della Prova, uno dei volti più amati dal pubblico di casa della Prova, cioè l’esperto di carne Fabrizio Nonis che, in questa ricca ed interessante puntata di lunedì 2 dicembre, ci ha spiegato come preparare una delle sue buonissime e gustose ricette, cioè una tartare di manzo. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzato da Fabrizio Nonis per preparare la ricetta Tartare di manzo proposta all’interno del programma di cucina La Prova del Cuoco.

Tartare di manzo ricetta Fabrizio Nonis
Foto tratte dalla trasmissione di cucina La Prova del Cuoco in onda su RaiUno

Se siete interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato “Tartare di manzo”, di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti ed un’esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta.

Tempo preparazione e cottura: 20 minuti

Ingredienti della ricetta Tartare di manzo

  • 400 gr di girello
  • 20 gr cipolla rossa
  • 15 gr salsa Worcester
  • 15 gr di capperi 
  • 10 gr di senape
  • 20 gr erba cipollina 
  • 4 uova
  • 4 cucchiaini di olio evo 
  • Sale grosso 
  • Pepe nero
  • Per il contorno
  • Valeriana
  • Cipolline sott’aceto
  • Giardiniera

Procedimento della ricetta Tartare di manzo

Tagliate a fettine sottili il girello, poi a striscioline e infine a pezzi piccolissimi, trasferite quindi il trito in un recipiente capiente.

Condite la carne aggiungendo l’erba cipollina, il trito di cipolla e capperi, la senape, la salsa piccante, pepe e sale. Per ultimo unite l’olio. Posizionate la tartare su un piatto aiutandovi con un coppapasta.

Rompete delicatamente l’uovo fresco e posizionatelo al centro della tartare. Il trito della carne deve avvenire a coltello, quindi è preferibile non usare tritacarne o carne macinata.

Non usate limone, oltre a cambiare la composizione della carne ne altera irrimediabilmente il sapore.

Video della ricetta Tartare di manzo

Se volete vedere il video della ricetta Tartare di manzo di Fabrizio Nonis proposta all’interno della nuova edizione della trasmissione di cucina La Prova del cuoco in onda su RaiUno, qui di seguito trovate il link per la visione.

Se avete avuto modo di provare la ricetta “Tartare di manzo” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

Proudly powered by WordPress