Tag: ricette per antipasti

La prova del cuoco | Ricetta budino di patate di Luisanna Messeri

Ricette in Tv logo


budino di patate di Luisanna MesseriA chiudere il menu di oggi la proposta di Luisanna Messeri, che prepara un dolce antico e povero, fatto con le patate, quindi privo di glutine. Ecco il budino di patate.

Ingredienti

  • 1 Kg patate, 200 g zucchero, 60 g burro, 30 g fecola di mais, 270 ml latte intero, 6 uova grandi, 1 pizzico di sale
  • 270 g lamponi, scorza di limone grattugiata, zucchero a velo

Procedimento

Peliamo le patate e le cuociamo al vapore. Le schiacciamo in una ciotola e le lasciamo intiepidire. In un pentolino, scaldiamo il latte con il burro, fino a sciogliere completamente quest’ultimo. Lasciamo intiepidire ed uniamo lo zucchero. Alla purea di patate ormai fredda, uniamo i tuorli delle uova, la miscela di latte, burro e zucchero, la fecola di mais, un pizzico di sale e la scorza grattugiata di limone. Mescoliamo per bene, quindi incorporiamo gli albumi montati a neve, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Ottenuto un composto omogeneo, lo versiamo all’interno di uno stampo a ciambella ben imburrato. Cuociamo in forno caldo e statico a 170° per 1 ora (vale la prova stecchino). Lasciamo raffreddare e mettiamo in frigorifero per qualche ora (meglio se preparato il giorno prima).

Per la salsa di accompagnamento, facciamo cuocere in un pentolino 2/3 dei lamponi con 70 g di zucchero, fino ad ottenere una confettura densa.

Serviamo il budino a fette con la salsa ai lamponi, qualche lampone fresco ed una spolverata di zucchero a velo.

Iscriviti al Canale YouTube



La prova del cuoco | Ricetta spaghettoni pane burro e alici di Lorenzo Sandano

Ricette in Tv logo


spaghettoniNel giorno dell’Epifania, l’ultimo delle lunghe feste natalizie, Lorenzo Sandano, il più giovane dei giudici, si cimenta in cucina preparando un piatto semplice ma raffinato. Ecco gli spaghettoni pane burro e alici.

Ingredienti

  • 400 g spaghettoni, 8 acciughe sott’olio, pane integrale secco tostato, burro dolce, bergamotto, verbena, pepe, sale
  • Burro composito: 150 g burro, 70 g filetti di acciughe sottosale o sott’olio, bergamotto, verbena
  • Crema di burrata: 2 burrate grandi, bergamotto, menta, pepe

Procedimento

Prepariamo il burro composito: puliamo le acciughe e le delischiamo se necessario, quindi le tritiamo finemente (possiamo anche frullarle e ridurle in pasta). Uniamo la pasta d’acciughe ottenuta al burro morbido (a pomata), il succo filtrato di bergamotto e la verbena. Saliamo e lavoriamo con una forchetta o una frusta manuale fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgiamo in un foglio di carta d’alluminio e lasciamo indurire in frigorifero. Una volta rassodato, lo tagliamo a pezzettini e lo mettiamo in freezer.

Crema di burrata: preleviamo la stracciatella (l’interno della burrata) e la frulliamo con un mixer ad immersione insieme a scorze di bergamotto, pepe e verbena tritata. Teniamo in frigorifero.

Tostiamo il pane tritato. In un pentolino facciamo cuocere il burro finchè acquisisce un colore ambrato (nocciola). Uniamo il pane tritato e lasciamo soffriggere qualche istante.

Lessiamo la pasta in acqua salata e profumata con le scorze di bergamotto. La scoliamo a dente in una padella con una noce di burro e proseguiamo la cottura, aggiungendo l’acqua di cottura che serve. Quasi a fine cottura, uniamo il burro composito ghiacciato e mantechiamo.

Serviamo la pasta su un letto di crema di burrata e finiamo con i filetti di acciughe sott’olio, il pane tostato al burro e foglie di menta.

Iscriviti al Canale YouTube



La prova del cuoco | Ricetta filetto di maiale con le mele di Marco Bottega

Ricette in Tv logo


filetto di maiale con le mele di Marco BottegaMarco Bottega torna ad esibirsi in una prova individuale per venire in soccorso di una telespettatrice, che richiede la ricetta di un piatto sontuoso per l’Epifania. Ecco la proposta di Marco, il filetto di maiale con le mele.

Ingredienti

  • 400 g filetto maiale, 150 g guanciale a fette, 1 o 2 mele rosse, 1 mazzetto di prezzemolo, 1 mazzetto di basilico, 1 mazzetto di coriandolo, 2 cc senape di Digione, 2 spicchi d’aglio, 5 alici sotto sale, 50 g mandorle sgusciate, olio, sale

Procedimento

Prepariamo una sorta di pesto, nel mortaio o nel mixer. Mettiamo un cubetto di ghiaccio e le erbe aromatiche, ovvero basilico, prezzemolo e coriandolo, le alici dissalate e l’olio evo. Pestiamo o tritiamo fino ad ottenere la giusta consistenza. Marco consiglia di setacciare il pesto.

Affettiamo la mela sottilissima, con la mandolina, e la facciamo marinare con il succo di limone insieme alle mandorle a lamelle.

In padella, mettiamo a rosolare il filetto in padella insieme al guanciale a fette, un rametto di rosmarino ed uno spicchio d’aglio in camicia. Essendoci il guanciale, non serve aggiungere altri grassi. Facciamo rosolare il maiale su tutti i lati, rigirandolo con delle pinze (non va bucato). Dev’essere ben cotto.

Impiattiamo: mettiamo un po’ del pesto. Adagiamo sopra il filetto di maiale e sopra quest’ultimo le mele marinate insieme alle mandorle. A fianco, serviamo il guanciale dorato e croccante tagliato a listarelle sottili.

Iscriviti al Canale YouTube



Proudly powered by WordPress