Tag: ricette dolci semplici

Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini ricetta da Prova del Cuoco

Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini ricetta da Prova del Cuoco


Nel collegamento in esterna della puntata odierna della trasmissione di cucina La Prova del Cuoco condotta dalla bravissima Elisa Isoardi, le bravissime Alessandra Spisni, Maria De La Paz e Angelica Sepe alla loro ultima apparizione alla Prova, in questa puntata di venerdì 26 giugno, ha preparato una delle loro buonissime e gustose ricette a sei mani dal titolo Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzato da Alessandra Spisni, Maria De La Paz e Angelica Sepe per preparare la ricetta Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini proposta all’interno del programma di cucina La Prova del Cuoco.

Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini ricetta
Foto tratta dalla trasmissione di cucina La Prova del Cuoco in onda su Rai Uno

Se siete interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato “Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini”, di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti ed un’esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta.

Tempo preparazione e cottura: 50 minuti

Ingredienti della ricetta Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini
Per la pasta

  • 200 gr di farina tipo 0
  • 2 uova
  • 1 bustina di nero di seppia

Per il condimento

  • 240 gr di vongole veraci
  • 240 gr di cozze
  • 400 gr di gamberi
  • 12 pomodorini rossi
  • 12 pomodorini gialli
  • 2 spicchi di aglio
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • olio evo
  • sale

Per il corallo verde

  • 175 gr di acqua
  • 40 gr di olio evo
  • 20 gr di farina 00
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale e pepe

Procedimento della ricetta Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini

Impastate la farina con le uova e il nero di seppia fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Tirate la sfoglia e tagliate con la spronella (rotella dentata) le tagliatelle smerlate. Lasciate spurgare le vongole in acqua salata per almeno 2 ore.

Pulite le cozze e spurgate le vongole. versarle in padella, a fuoco moderato, facendole aprire in un tegame. Versate abbondante olio e soffriggere l’aglio e il peperoncino tagliati a pezzetti.

Quando l’aglio sarà dorato aggiungete i gamberi e fateli saltare. Unite anche le cozze e le vongole e fate cuocere per qualche minuto, quindi aggiungete i pomodorini, regolate di sale e proseguite la cottura con il coperchio per qualche altro minuto.

Mettete la pasta a cuocere in acqua bollente e salata. Nel frattempo mischiate la farina, l’acqua e il prezzemolo tritato, formate un composto omogeneo e poi mettetelo in una padella con olio evo, in modo da ottenere una cialda sottilissima.

Scolate la pasta, conditela con il sugo di pomodori e frutti di mare, impiattate e aggiungete la cialda verde.

Video della ricetta Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini

Se volete vedere il video della ricetta Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini di Alessandra Spisni, Maria De La Paz e Angelica Sepe proposta all’interno della nuova edizione della trasmissione di cucina La Prova del cuoco in onda su RaiUno, qui di seguito trovate il link per la visione.

Se avete avuto modo di provare la ricetta “Tagliatelle con gamberi cozze vongole e pomodorini” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

La prova del cuoco | Ricetta torta senza di Luisanna Messeri

Ricette in Tv logo


torta senza di Luisanna MesseriAd ‘accendere’ questo nuovo inizio, sospeso tra entusiasmo e malinconia, la chioma rossa fiammante di Luisanna Messeri, che con la sua energia ed inventiva prepara un dolce che ha spopolato sul web in questi ultimi mesi e che proviene dal ricettario di Pellegrino Artusi. Bastano pochissimi ingredienti per preparare la ‘torta senza‘.

Ingredienti

  • 250 g farina, 250 ml latte, mezza bustina di lievito per dolci (o un cucchiaino di bicarbonato con succo di limone), 1 barattolo di marmellata a piacere (250 g), scorza di limone, una manciata di uvetta rinvenuta nel marsala o vin santo (mezzo bicchiere)
  • Decorazione: 200 g fragole, 1 limone, menta, zucchero a velo

Procedimento

In una ciotola, mettiamo la farina 00 ed il lievito per dolci setacciato (o un cucchiaino di bicarbonato con un cucchiaino di succo di limone). A parte, mescoliamo il latte e la confettura scelta, quella che preferite. Profumiamo con la scorza grattugiata del limone ed aggiungiamo, pian piano, le polveri (farina e lievito), mescolando con una forchetta.

A questo punto, aggiungiamo una manciata di uvetta rivenuta nel vino dolce ed infarinata (possiamo sostituirla con semi di anice) e mescoliamo ancora. Trasferiamo il composto all’interno di una tortiera ben imburrata ed infarinata.

Cuociamo in forno preriscaldato e statico a 180° per 30-40 minuti: per verificare l’avvenuta cottura, introduciamo uno stecchino nel cuore della torta: se esce asciutto, la torta è pronta! Lasciamo raffreddare, sforniamo la torta e la decoriamo con lo zucchero a velo e frutta fresca.

Possiamo fare anche delle monorpozione, nella teglia da muffin foderata con dei pirottini di carta. In questo caso, riduciamo i tempi di cottura a 20 minuti circa.

Iscriviti al Canale YouTube



La prova del cuoco | Ricetta panino con frittata prosciutto cotto e maionese di Gabriele Bonci

Ricette in Tv logo


panino con frittata prosciutto cotto e maionese di Gabriele BonciIn un momento in cui abbiamo perso qualche libertà, ma guadagnato tanto tempo libero, Gabriele Bonci ci consiglia di impiegare parte di questo tempo per preparare il pane in casa, per recuperare il sapore delle cose buone ed autentiche. Ecco il panino con frittata prosciutto cotto e maionese.

Ingredienti

  • Impasto: 450 g farina tipo 2, 150 g segale, 3 g lievito secco, 40 g olio di semi di girasole, 100 g semi di girasole tostati, 350 g acqua
  • Farcitura: frittata, prosciutto cotto, maionese

Procedimento

In una ciotola, mettiamo la farina di tipo 2, il lievito di birra secco e la farina di segale. Aggiungiamo l’acqua e mescoliamo con un cucchiaio. Quando l’impasto è formato, inseriamo il sale, i semi di girasole tostati e l’olio di semi di girasole. Lavoriamo l’impasto su un piano infarinato, piegandole più volte su se stesso, fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Mettiamo l’impasto all’interno di una teglia o ciotola, lo copriamo e lo lasciamo lievitare per 12 ore a temperatura ambiente.

Ricaviamo dei panetti di 200/300 g dall’impasto e li arrotondiamo (pirliamo), in modo da ottenere delle sfere. All’interno delle vaschette di plastica monouso foderate con carta forno, inseriamo due panetti di impasto, separandoli però con un foglio di carta forno. Chiudiamo e lasciamo lievitare ancora fino al raddoppio.

Allarghiamo leggermente i panetti su un piano infarinato e li ripieghiamo su se stessi, dando la forma di filoncini. Inumidiamo la superficie e facciamo aderire dei fiocchi d’avena. Disponiamo i filoncini su una teglia con un canovaccio infarinato sotto e tra ciascun filoncino (rivolgiamo la cucitura dei filoncini verso l’alto ed i fiocchi d’avena verso il basso). Mettiamo a lievitare in frigorifero per una notte. Il giorno dopo, scaldiamo la teglia in forno al massimo della temperatura. Disponiamo sopra i filoncini lievitati, rivolgendo la parte con i fiocchi d’avena verso l’alto. Li incidiamo per la lunghezza e li inseriamo nel forno. Abbassiamo subito a 160-180° e portiamo a cottura (circa 45 minuti).

Prepariamo una frittata sottile, la tagliamo a metà e la farciamo con maionese e prosciutto cotto. Farciamo i panini con la frittata ed il prosciutto.

Iscriviti al Canale YouTube



Proudly powered by WordPress