Tag: primi piatti pesce

Melanzane superfarcite ricetta Daniele Persegani da Prova del Cuoco

Melanzane superfarcite ricetta Daniele Persegani da Prova del Cuoco


Nel collegamento in esterna della puntata odierna della trasmissione di cucina La Prova del Cuoco condotta dalla bravissima Elisa Isoardi, lo chef del buonumore Daniele Persegani, dopo averci proposto la ricetta dei Tortellini fritti ripieni di ciliegie nella sua ultima apparizione alla Prova, torna a cucinare alla Prova proponendoci, in questa puntata di martedì 2 giugno, una delle sue buonissime e gustose ricette dal titolo Melanzane superfarcite. Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento utilizzato da Daniele Persegani per preparare la ricetta Melanzane superfarcite proposta all’interno del programma di cucina La Prova del Cuoco.

Melanzane superfarcite ricetta Daniele Persegani
Foto tratte dalla trasmissione di cucina La Prova del Cuoco in onda su RaiUno

Se siete interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato “Melanzane superfarcite”, di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti ed un’esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta.

Tempo preparazione e cottura: 50 minuti

Ingredienti della ricetta Melanzane superfarcite

  • 2 melanzane grosse, 
  • 2 peperoncini dolci
  • 2 pomodori ramati, 
  • 1 zucchina, 
  • 300 g macinato misto, 
  • 1 uovo, 
  • 100 g formaggio grattugiato, 
  • 100 g coste di rabarbaro, 
  • 1 cipollotto rosso, 
  • 1 mozzarella, 
  • 1 mazzetto di erba aromatiche, 
  • olio, 
  • sale e pepe

Procedimento della ricetta Melanzane superfarcite

Lavate le melanzane e tagliatele a metà per il verso lungo. Incidete con un coltello la polpa della melanzana ed estraetele aiutandovi con un cucchiaio.

Tagliate la polpa a cubetti e fatela cuocere in padella aggiungendo le altre verdure tagliate a cubetti. Unite il pomodoro e soffriggete velocemente.

Impastate la carne macinata con uovo, formaggio grattugiato ed erbe aromatiche tritate. Formate con l’impasto delle piccole polpette.

Fate cuocere le polpette in padella con abbondante olio. Quando saranno dorate aggiungete le verdure e lasciate insaporire. Riempite le melanzane con le polpette e le verdure.

Ricopritele con fettine di mozzarella e fate cuocere in forno a 180°C per 25 minuti circa (in modo che la mozzarella si sciolga e si formi una crosticina croccante sopra).

Video della ricetta Melanzane superfarcite

Se volete vedere il video della ricetta Melanzane superfarcite di Daniele Persegani proposta all’interno della nuova edizione della trasmissione di cucina La Prova del cuoco in onda su RaiUno, qui di seguito trovate il link per la visione.

Se avete avuto modo di provare la ricetta “Melanzane superfarcite” e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

A Tavola con Mammazan: BROWNIE AL TORRONE N.2

A Tavola con Mammazan: BROWNIE AL TORRONE N.2


Sono un uomo con una disabilità evidente…

In mezzo a tanti uomini  con disabilità che non si vedono…
Ezio Bosso ( 1971-2020)

Fedele alla promessa fatta qui pubblico per chi mie segue la seconda puntata relativa ai brownie.
Ne ho preparati davvero tanti ma ho la memoria corta per cui non ne ricordo il numero ma basta fare una ricerca sul blog roll inserendo o il nome del dolce o uno degli ingredienti e si può trovare qualcosa di utile.
L’aspetto del dolce non è molto scenografico ma basta pensare non solo alla sostanza ma anche alla velocità di esecuzione che si può sorvolare su questo dettaglio!!
Ora per fortuna possiamo uscire di casa più liberamente ma bisogna continuare a fare attenzione…il pericolo è sempre dietro l’angolo.
Temo di dovere constatare che in questo lungo e  doloroso lock down che ci ha confinato in casa e che rischia di essere devastante   per tante categorie che non vedono via d’uscita dalla crisi che in  poco tempo ha colpito tutte le attività  temo di constatare, dicevo,  che tanti non hanno capito nulla durante il periodo di forzata chiusura in casa e neanche dopo .
Le precauzioni, vedi mascherine e guanti, il distanziamento personale, l’accedere ai negozi e vari esercizi commerciali scaglionati, sembrano solo parole vane…
In giro, per quel  poco che ho potuto vedere (esco poco e con cautela) spesso sono solo gli anziani a portare le mascherine mentre specie i giovani le portano sotto il mento o non le portano affatto.
Se torneremo  indietro con altri focolai sarà peggio di prima!
Il confinamento sarà ancora più duro!

Tempo di preparazione:  circa 20′
Costo:Medio
Difficoltà:*
Fonte Cucina Fan Page 


INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA 20 CM. DI LATO


100 GR DI FARINA 00
70 GR DI BURRO
2 UOVA
200 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE
100 GR DI ZUCCHERO DI CANNA
80 GR DI TORRONE
1 PIZZICO DI SALE
1 BANANA

Porre il cioccolato  a pezzetti e il burro in un pentolino a fondo spesso  .
Mescolare per bene fin quando  fin quando il cioccolato si è sciolto completamente.
Si deve ottenere una crema vellutata.
Far intiepidire.
In una scodella sbattere le uova con una forchetta e unire il pizzico di sale e lo zucchero.
Unire ora il cioccolato fuso e ormai a temperatura ambiente quindi la farina setacciata.
Aggiungere il torrone a pezzetti e mescolare ancora.
Porre ora sul fondo dello stampo foderato con carta da forno ben sagomata la banana tagliata a fette regolari.
Versare quindi la massa ottenuta e livellare con cura.
Infornare in forno preriscaldato in modalità statica con il termostato sui 185° per circa 45′.
Saggiare la cottura del dolce con uno stuzzicadenti.
Quando il dolce sarà cotto  farlo raffreddare quindi capovolgerlo sul piano di lavoro su cui avremo messo un foglio di carta da formo.
Ora non rimane altro che tagliarlo a quadrotti e servirlo!!!

A Tavola con Mammazan: BISCOTTI CON LATTE CONDENSATO

A Tavola con Mammazan: BISCOTTI CON LATTE CONDENSATO









A Tavola con Mammazan: BISCOTTI CON LATTE CONDENSATO


Pagine




BISCOTTI CON LATTE CONDENSATO

C’è una verità mistica anzi mostruosa nell’affermazione: due teste sono meglio di una…

Soltanto che tutte e due dovrebbero trovarsi sullo stesso corpo…
Gilbert Keith Chesterton (1874-1936)


I biscotti con latte condensato ( fatto in casa) mi è sembrata un’ottima soluzione per far fuori quello contenuto in un barattolo in frigo.
Lo preparo sempre io ed è facilissimo e velocissimo. …
Non è tanto per fare la pidocchiosa ma quello in vendita lo trovo veramente caro.
E poi specialmente in questo periodo non mi sembra opportuno andare al supermercato per acquistare una sola cosa.
Se poi  vogliamo ancora fare più in  fretta, anche se ora di tempo ne abbiamo a disposizione, l’uso del mixer è veramente un valido aiuto.
Non acquisto la planetaria perchè non saprei dove metterla!!
Se volete fare il latte condensato in casa ecco qui sotto la ricetta che ripeto sempre.
Porre in un pentolino 200 ml di latte, 200 gr di zucchero anche semolato o a velo se preferite e 50 gr di burro.
Porre su fuoco medio e girare continuamente fin quando gli ingredienti di sono amalgamati.
Raggiunta una leggera ebollizione calcolare 12′.
Far intiepidire ed imbarattolare.
Io lo conservo in frigo, quando è ben freddo, per alcuni giorni 

Tra le tante ricette che appaiono in rete questa trovata qui mi è sembrata la migliore a mio avviso!
Tempo di preparazione: 5′ con il mixer
Costo:Basso
Difficoltà:*


INGREDIENTI
250 GR DI FARINA 00
1 PIZZICO DI SALE
1 BUSTINA DI VANILLINA
1 CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI ( 5 GR)
100 GR DI BURRO
160 DI LATTE CONDENSATO


Porre nel boccale del mixer farina, lievito, il pizzico di sale e il lievito.
Azionare per qualche secondo come pure si dovrà fare ad ogni ingrediente aggiunto,
Unire ora il burro a pezzetti.
Quindi il latte condensato e azionare il mixer fin quando si ottiene una palla.
Lavorala brevemente, avvolgerla con pellicola trasparente e porla in frigo per 30′.
Passato questo tempo spolverare leggermente il piano di lavoro con la farina e stendere  la massa con il matterello fino a ridurla ad uno spessore di pochi millimetri.
Incidere con un taglia biscotti a piacere ) io ho usato uno a forma rettangolare per ridurre per quanto possibile i ritagli da rimpastare.
Disporre i biscotti un poco distanziati, ma neanche tanto, su un paio di teglie grandi ( quelle da forno sono ideali) su cui abbiamo sistemato un foglio di carta da forno.
Infornare in forno preriscaldato in modalità statica con il termostato sui 180°/190° per circa  10’/12′.
Poi ognuna si regolerà a seconda del suo forno.
Comunque i  biscotti non devono scurire troppo come si può notare dalle foto di inizio post.
Far raffreddare e conservare nelle scatole di latta.
E si si conserveranno poco!
Non si pensi che i biscotti siano troppo dolci lo sono giustamente almeno a mio avviso!!

Proudly powered by WordPress