La Prova del Cuoco: tutte le ricette!

Ricetta della Carne alla pizzaiola

May
19

Pubblicato in:

La carne alla pizzaiola è uno dei secondi piatti più rapidi e facili che si possano preparare, è una ricetta che va bene per tutti, bambini, adulti, anziani. La pizzaiola è una ricetta ideale anche per chi ai fornelli è negato, è talmente semplice che non avrete nessuna difficoltà. Questa ricetta ha molte varianti, c’è chi alla carne alla pizzaiola aggiunge cipolle, olive, capperi, noi prepareremo la versione base, in modo che andrà bene anche per i bambini piccoli.
(more…)

Covaccino o Focaccia

May
09


Tovaglia AmoLaCasa – Teglia da pizza forato Domo

Ogni tanto mentre preparo qualcosa, incomincio a pensare e nel pensare, spesso vario le ricette che avevo in mente di fare. E’ una mia caratteristica…
Qui ad esempio volevo fare un classico “covaccino” toscano, quindi una pizza sottile bianca… poi ho pensato che l’avrei voluto alto e morbidoso, con la consistenza di una focaccia ma con l’aspetto del covaccino. Poi ho pensato che avevo delle olive meravigliosamente profumate e quindi le ho aggiunte nell’impasto. Niente di originale naturalmente, ma sempre buono.
Eccolo qui:

Ingredienti per uno stampo 34      

____________________________________________________________________
impasto

  • 400 g. di farina manitoba
  • 250 g. di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di olio di oliva Ficacci
  • una manciata di olive verdi di Cerignola Ficacci
  • 1 pizzico di sale
  • 3 g. di lievito di birra
condimento
  • sale al rosmarino Sikelia
  • olive verdi marinate con peperoni Ficacci
  • 4 fette di prosciutto cotto
  • 1 mozzarella

11.00 a.m
Sciogli il lievito in un bicchiere di acqua tiepida e dopo una ventina di minuti unisci in un mixer farina, lievito sciolto e acqua. Dopo alcuni minuti aggiungi olio e sale e continua a farlo lavorare fino a che il composto risulterà liscio.
Unite all’impasto le olive tagliate e date la forma di una palla, quindi riponetelo a riposare coperto, nel forno spento, con la luce accesa.

6.00 p.m
Rovesciate l’impasto nella teglia da pizza (la mia è diametro 34) e stendetelo con le mani bagnate. A questo punto farcitelo con rondelle di olive, rotolini di prosciutto cotto, un filo di sale e olio.
Lasciate riposare coperto per un altra ora.

7.00 p.m
accendete il forno alla massima potenza, ventilato, infornate quando è caldo e dopo circa 8 minuti, aggiungete la mozzarella a fette e proseguite per altri 4\5 minuti.

7.12 p.m
cena! ok è un po’ presto ma io vivo in uk e si cena presto 🙂

When I start preparing something, I usually start to think. And my thoughts often make me switch to a different recipe than the one I had in mind.
Here for example I wanted to make a classic Tuscan “covaccino”, a thin white pizza … I thought that I wanted it thick and soft with the consistency of a cake, but with the aspect of a covaccino. Then I thought: I’ve got soome wonderful olives and so I added them into the dough. Nothing particular of course, but still good.
So this is it:

Ingredients  for a baking pan 34
____________________________________________________________________
dough

  • 400 g. flour
  • 250 g. warm water
  • 1 table spoon of olive oil Ficacci
  • a handful of sliced olives Ficacci
  • 1 pinch of sald
  • 3 g. yeast
topping
  • Rosemary sea salt Sikelia
  • green olives Ficacci
  • 4 slices of cooked ham
  • 1 mozzarella cheese ball

11:00 a.m
Dissolve the yeast in a glass of warm water, after about 20 minutes combine in a mixer the flour, dissolved yeast and the remaining water. After few minutes, add olive oil and a generous pinch of salt and keep kneading until the mixture is smooth.
Add the sliced olives in the dough and the form a ball, then put it away to rest, covered, in the switched off oven with the light on.

6:00 p.m.
Drop the dough into the pizza pan (mine is diameter 34), lay it with wet hands and garnish with olives, ham rolls, a dash of salt and oil.
Let rest covered for another hour.

7:00 p.m.
turn on the oven at high power fan, bake and when it is hot, after about 8 minutes, add the mozzarella slices and continue to bake for another 4 \ 5 minutes.

7.12 p.m
Enjoy your dinner!

Ecco a voi i vincitori del contest "A spasso nella storia"

Mar
28

Cari amici il 10 Aprile si è concluso il contest “A spasso nella storia” che ho avuto il piacere di organizzare con lo chef Shady Hasbun.
Il contest, vi ricordo prevedeva due vincitori. Allo stesso hanno partecipato le seguenti ricette, di cui vi indico in maniera riepilogativa i link:

http://profumodicasamia.blogspot.com/2012/03/pane-e-olio-merenda.html
http://cucinandoconpaola.blogspot.com/2011/12/parrozzo.html
http://cucinandoconpaola.blogspot.com/2012/01/maccheroni-alla-chitarra.html
http://incucinacongioia.blogspot.com/2012/03/trippa-alla-pisana.html
http://vanigliaefiordilatte.blogspot.com/2012/03/risotto-alla-pilota.html
http://cucinandoconpaola.blogspot.com/2011/09/pizzelle-abruzzesi-al-cacao-ripieni-con.html
http://lovelycake-gatta.blogspot.it/2012/03/in-caso-di-crisi-leggere-qui.html
http://incucinacongioia.blogspot.it/2012/03/caponata-siciliana.html

http://incucinacongioia.blogspot.it/2012/03/carciofi-ripieni.html

http://cucinandoconpaola.blogspot.it/2012/03/spaghetti-con-stoccafisso.html
http://docphotocook.blogspot.com/2011/11/ridi-ridi-che-nonna-ha-fatto-i-gnocchi.html
http://cucinandoconpaola.blogspot.it/2012/04/fiadoncini-abruzzesi.html
http://saporiinconcerto.blogspot.it/2012/04/pan-moeuj-o-in-suppa.html
http://saporiinconcerto.blogspot.it/2012/04/pizzaschiacciatacasatiellocrescia.html


Io e il grande Shady, vi ringraziamo tutte per l’impegno con cui avete partecipato.
Ma non vi tengo oltre sulle spine e passo a dirvi chi si è aggiudicato i due premi.
Il primo premio va alla nostra amica Shamira Gatta del blog Lovelycake che ha vinto con la ricetta del Pancotto e un racconto che mi ha fatto molto piacere leggere.
La seconda vincitrice, invece, è Paola Di Giovanni del blog “Cucinando con Paola” che ha partecipato con grande entusiasmo ed ha vinto con la ricetta dei fiadoncini abruzzesi.
Grazie a tutte ragazze per la partecipazione e alla prossima